.
Annunci online

  garbage [ Le scopazze più belle del mondo ]
         



Email: garbage.a@libero.it



Musica
Garbage
Blackfield
Gabin
Feist

Lenny Kravitz
Matia Bazar
Mina
Thievery Corporation
Saint German
Gotan Project
Madonna
Cafè del mar
Battisti
Mango
Dido
Eurythmics
Diego Mancino
Santana



Film
Me and you and everyone we know
Guerre stellari
La storia infinita
La meglio gioventù
Amici miei
La finestra di fronte
Lezioni di piano
La bestia nel cuore
Mare dentro
I Goonies
I mostri
Quel che resta del giorno
La grande abbuffata
Frankenstein Junior
Le invasioni barbariche
Ritorno al futuro
Balle Spaziali
Million dollar baby
The ring
The village
The others



Le Perle
"Che schifosa! Un film di e con Angela!" Gere
"Ma dove sta l'Ucraina? Ma tutte 'ste donne da dove vengono??" Vale
"Il quadro è caratterizzato da linee ortopediche" Angela
"Ma ci pensi che in tutta la mia vita non riuscirò mai a guardare la mia schiena con i miei occhi?!" Angela




Libri
La mia famiglia e altri animali, Gerrard Durrel
Il giro del mondo in 80 giorni, GIulio Verne
Blade Runner, Philip K. Dick
La storia infinita, Michael Ende
Il gabbiano Jonathan Livingston, Richard Bach
La storia, Elsa Morante
Gli indifferenti, Moravia
Cent'anni di solitudine, Marquez
L'uomo che leggeva romanzi d'amore, Sepulveda



Hobbies
Correre in bici
Andare al cinema
Prendere l'aperitivo in piazza
Dormire
Collezionare cataloghi
Scrivere racconti


Locations of visitors to this page











24 luglio 2007

Punty di sospensione (andata pure quella)

Dopo 12 (DODICI!!!!) anni di onorato servizio (beh oddio, mica tanto) e impeccabile scorrazzamento a destra e manca abbiamo detto “ciao” alla Punty. E’ stata venduta per mille euro al più sudicio e puzzolente concessionario della periferie patavina (ma quando mai!). Così poco valeva la macchina con cui sono cresciuta?? La macchina senza aria condizionata, senza radio, senza alzacristalli elettrici funzionanti, senza servosterzo. Senza una cippa lippa??
Mia sorella ha fatto in tempo a fare alcune foto alla macchina che ci ha fatto da madre da nonna da zia da sorella da cugina da amante (?) da amica!!
Ciao Punty, ti vogliamo bene.





permalink | inviato da garbage il 24/7/2007 alle 0:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (15) | Versione per la stampa



22 luglio 2007

Io e gli sport

Ieri sera mi sono ritrovata a discutere con gli amici sull’infanzia, sulla nostra infanzia, in particolare sugli sport che ci facevano fare da piccoli.
Così ho ricordato, ridendo, di quando mia madre mi ha obbligata a fare danza. DANZA!!! IO!!!!! Io e la danza siamo come il diavolo e l’acqua santa, agli antipodi. Mi ricordo che mi ci aveva portata perché c’era mia cugina che andava ottenendo successi (chissà che successi si avevano a 5 anni poi) o forse sotto sotto voleva che diventassi più aggraziata e femminile (alla luce dei fatti non è servito ad una mazza!). Ho solo pochi flash che mi ricordano le lezioni in tutina rosa (mio dio che schifo) assieme alle altre future ballerine. Uno in particolare riguarda, ovviamente, una figura di merda planetaria. Chissà perché i bambini sono inibiti in mezzo a persone che non conoscono, o almeno così ero io, ed è per questo che non ho avvertito nessuno che mi scappava la pipì. Il flash riguarda ovviamente il lago che avevo ai miei piedi e a tutte le impronte di pipì che mi lasciavo dietro continuando a fare gli esercizi.
Credo sia stata la mia ultima lezione.
Un altro tentativo di intraprendere la carriera da atleta è stato con il nuoto. Il nuoto mi piace moltissimo, mi è sempre piaciuto e mi ricordo che alle elementari ci portavano a fare il corso. Io ero una delle più brave nonostante avessi preso solo un brevetto. Mi ricordo però che scelsero me per partecipare ad una gara di nuoto. Mia mamma, tutta contenta ed esaltata, mi comprò un costume osceno. Era un costume intero dorato con disegnati dei pesciolini e con un fiocco su una spallina. Un uovo di Pasqua. Sarà per questo che sono arrivata terza su quattro.

Una carriera finita ancora prima di nascere.




permalink | inviato da garbage il 22/7/2007 alle 12:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



4 luglio 2007

Bollani a Bollate

Ieri sono andata a Villa Arconati (Bollate) a vedere Stefano Bollani che amo dal profondo.
L'ho conosciuto tardissimo, perchè suona da secoli, solo quando l'ho visto al programma di Arbore (il guru della tv) fare le imitazioni di vari artisti.
Ieri sera ha fatto l'imitazione di Conte, ma anche Branduardi e Battiano non la scampano.
Bollani alla fine ha fatto un medley di pezzi che il pubblico ha chiesto sul momento, da Michelle a Heidi, da Pinocchio a Per Elisa... un pezzo unico con tutte queste musiche diversissime tra loro. Un genio! Ripeto, io lo adoro!




permalink | inviato da garbage il 4/7/2007 alle 21:16 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (9) | Versione per la stampa



3 luglio 2007

I viaggi di una imbranata.

Potevo scegliere il fine settimana migliore per  andare a Londra?
Ho rimandato un sacco di volte e quando finalmente prenoto scoppiano due bombe. A me bastano dei semplici fuochi d’artificio se proprio volevano festeggiare il mio arrivo.
Altro viaggio da sola, altro viaggio pieno di figure ‘emmerd soprattutto una volta arrivata a Stansted quando non sapevo come cappero farmi il biglietto del treno per Londra città. Il dialogo con l’omino della stazione è stato:
“Excuse me, i want to buy a ticket for liverpool station. How i do it?” (!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!)
“Yes... bsgspifahb aslhbal f London osghdoghslagbc sihf “
“...” (bocca aperta e mani rivolte al cielo)
“…”
“Sorry?”
“Ticket hfpa machine hafpihiah London dhapaidh”
Da lì ce l’ho fatta eh.
Se ripenso al dialogo che ho avuto con quello seduto affianco a me all’andata mi viene da piangere. Avete presente I Fantastici 4? Adesso si è unito pure l’uomo Silver là.. quello tutto argentato che non so cosa faccia (lava l’argenteria con un gesto?), vabbè insomma, ora si è aggiunto l’uomo pesce ed era seduto affianco a me. Uomo pesce perché era squamoso, tutta la pelle rovinata che si staccava dalla faccia. Oltretutto si è sparato due havana cola in volo perché aveva paura. Quindi avevo seduto al mio lato destro l’uomo che si autodisintegrava e ubriaco spolpo (e che mi parlava in inglese!!! Ma la gente non ha ancora capito che sono negata con le lingue?)
Comunque è stato un fine settimana bellissimo, ho già voglia di tornare. Londra è splendida!




permalink | inviato da garbage il 3/7/2007 alle 20:6 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa


sfoglia     giugno        settembre
 


Ultime cose
Il mio profilo




AVVERTENZE PER L'USO

Beppe Grillo
Corrado Guzzanti
Castle Rock Forum
Selvaggia Lucarelli
Adci
Sabina Guzzanti
Marco Paolini
Blob
Luca Viscardi
Stefano Bollani

MuZical Prostitute
Larvotto
ConsorzioManzetti
Boutique Al Sole
Paciugo
Il Trimone
Gattònico
Cristina
Vittorio
avreivoluto
Tr3
solonellamiamente

bloggafous
Ombra
sonopazzo
marmax
lahaine
reiko
Picqua
ilblogdibarbara
hellsnymph
Irlanda
principessalea
leporelli
lapegiulia
lucabagatin
oblomov
Nicola
Myriam
Dinodrillo
debosciato team
cp
Patamelieblog
scartissue
WANNAdeiMIRACOLI
oberoff
NadirMotel
anarchic
gattopesce
Bifidus
mappotto
camomillo
ilgattodiFerrara
grappolidicocco
VERTIGO
creep
codadilupo
sagredo


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom